Ruth e il Re dei Giganti

Ruth e il Re dei Giganti by SE Smith

Ruth e il Re dei Giganti

I Sette Regni, 5

La determinazione di una donna umana a trovare il fratello scomparso la porta in un mondo magico dove vivono i giganti – e dove trova l’amore.

Scarica qui sotto:

Books:

Amazon Stores:

Blurb:

Il Re dei Giganti ha trovato pane per i propri denti…

Quando suo fratello scompare, Ruth Hallbrook segue l’unica pista che ha: una storia raccontatale da una donna bizzarra che ha conosciuto in paese. Armata di una conchiglia “magica” che dovrebbe guidarla, non deve far altro che ripetere le parole che sente quando se la avvicina all’orecchio. Il che sarebbe anche fattibile, se solo capisse quello che dice la conchiglia! Una parola sbagliata la fa finire in un regno pieno di giganti, compreso uno molto grosso e fastidioso che crede che il posto di Ruth sia in una gabbia dorata – come no!

Un’opportunità di fuga alla ricerca di un po’ di pace di tranquillità si trasforma in un disastro quando Koorgan, Re dei Giganti, si ritrova bloccato in un vecchio pozzo. Incapace di scalare le pareti, è certo che la sua unica speranza di salvezza sia che qualcuno venga a cercarlo. L’ultima cosa che si aspetta è che a salvarlo sia una donna a malapena più grande della sua mano.

Temendo che possa accadere qualcosa alla minuscola creatura, Koorgan si sente in dovere di aiutarla a trovare il fratello scomparso e di riportarla al suo mondo. Il problema è che più tempo trascorre con lei, meno vuole lasciarla andare.

La vita è pericolosa sull’Isola dei Giganti per la minuscola Ruth. Ci vorranno tutte le capacità del Re dei Giganti per proteggerla. Guidato dalla leggenda di una pianta mitologica che si dice alla base della creazione dei giganti, Koorgan non si darà pace fino a quando non troverà un modo per tenersi Ruth accanto. Scoprite se l’amore può superare la barriera creata da un incantesimo mal pronunciato!

L’autrice di fama internazionale S.E. Smith presenta una nuova storia carica di azione e piena di amore e avventura. Traboccante del suo classico stile a base di umorismo, paesaggi vividi e personaggi da amare, questo libro diventerà certamente un altro dei preferiti dai suoi fan!

Teaser/Excerpt:

Ruth decise che doveva farsi vedere da uno bravo mentre si concentrava sul non cadere lungo il sentiero irregolare. Inoltre, pensò a tutti i modi in cui avrebbe potuto uccidere Mike. Alle sue spalle, udiva i passi soffocati di Tanaka. Sapere che l’uomo era lì era forse il motivo più importante per cui lei non si era ancora tornata in fretta e furia alla sicurezza della sua auto.

Rallentò mentre usciva dal folto filare d’alberi che bordava la lunga e stretta baia dove pareva che suo fratello si fosse trovato l’ultima volta. La luna era alta nel cielo e la sua luce brillava sul bagnasciuga sassoso. Uno strano senso di pace la colse mentre inalava a fondo l’aria salmastra.

“Oh, Mike, mi manchi. Vorrei essere lì con te,” bisbigliò, fissando l’oceano.

“Ha sentito qualcosa?” chiese Asahi da dietro di lei.

Ruth sussultò per la sorpresa, essendosi dimenticata per un attimo della presenza dell’uomo. Sollevò di fronte a sé la conchiglia rossa e la fissò prima di avvicinarsela all’orecchio. Scosse la testa e la abbassò nuovamente all’altezza del fianco.

“Non ancora,” disse.

“Possiamo camminare lungo la spiaggia,” suggerì l’uomo.

“Sì, ma in che direzione?” chiese lei, voltandosi parzialmente a guardarlo.

“Hanno trovato delle tracce dirette verso nord. Possiamo provare così,” disse lui.

“Nord, nord…” borbottò Ruth.

Si accigliò e guardò in entrambe le direzioni lungo la spiaggia, come se stesse cercando di ricordarsi i punti cardinali. Senza GPS, non sapeva proprio come orientarsi. Asahi indicò verso destra.

“Il Nord è da quella parte,” disse con una nota di divertimento nella voce.

“L’uomo ha inventato il GPS e le bussole in modo che le donne non dovessero imparare a trovare il Nord – e in modo che gli uomini non dovessero chiedere indicazioni,” ribatté lei.

“Non lo sapevo,” rispose Asahi senza batter ciglio; ma i suoi occhi brillavano di buonumore.

Also in the series

Related Posts

Leave a reply

Your email address will not be published.